Amy Winehouse Fino alla Morte instant book italiano

di Verna Vito Commenta

La Chinaski Edizioni pubblicherà, il 5 agosto 2011, il primo instant book sulla vita e sulla tragica morte di Amy Winehouse.

Instant book su Amy

Il 5 agosto 2011, uscirà il primo libro, meglio sarebbe dire il primo instant book, sulla vita e sulla tragica morte della cantante inglese Amy Winehouse, rappresentante per eccellenza della cultura jazz moderna (com’è dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, dall’ultima registrazione con Tony Bennett insieme al quale reinterpreta il classico Body and Soul).

Il libro, scritto da Episch Porzioni, Prince Greedy e con la prefazione di Tonino Carotone (il rinomato cantautore spagnolo), è stato redatto nel tempo record di sole 48 ore e consta di ben 160 pagine.


Il manoscritto, edito dalla Chinaski Edizioni, vuole essere un breve resoconto delle vicende immediatamente precedenti ed immediatamente successive alla morte di Amy Winehouse. Ampio spazio, infatti, è dedicato alle notizie, raccolte in diretta, divulgate nelle ore immediatamente successive al tragico evento dai principali giornali e blog inglesi ed europei.

Un’altra, importante, sezione del libro, invece, è riservata alla raccolta delle interviste della cantante soul, nonché alle sue apparizioni televisive e alle trascrizioni delle sue canzoni. Sezione, dunque, davvero appetibile poiché interamente concentrata sulle vicende prettamente artistiche che hanno interessato Amy nei suoi pochi anni di carriera.

Nel frattempo le voci su un probabile terzo album di inediti si susseguono senza soluzione di continuità, anche grazie alle insistenti voci, per lo più anonime e perlopiù di corridoio, secondo le quali Amy avrebbe già da tempo completato le registrazioni di un nuovo lavoro discografico.

A noi di Diatonico sembrano soltanto speculazioni sulla morte di Amy Winehouse alle quali non sentiamo di unirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>