Anastacia, con Evolution torno più forte

di Valentina Cervelli Commenta

Anastacia torna più forte con il suo “Evolution“: e di questo non abbiamo dubbi. Si tratta del settimo album della sua carriera, quello che tra l’altro segna il suo passaggio all’etichetta Universal ed allo stesso tempo quello con cui la cantante afferma la sua presenza.

E’ un dato di fatto: Anastacia è sempre stata una guerriera e questo ritorno arriva dopo l’ennesima battaglia della donna contro il cancro al seno e quando la si interroga a riguardo lei risponde: “Il cancro è terribile, così ho deformato la parola e ho preso solo le prime lettere, can, potere, poter fare“. Una positività che ha sempre inserito all’interno delle sue canzoni e nella sua vita professionale.

Evolution è un album molto personale che ricorda quelle che erano le origini della musica della cantante: ben 13 tracce una differente dall’altra che puntano ad un’espressione musicale eterogenea e molto vaga. Con il singolo “Caught in the middle” si ha il commerciale radiofonico, mentre il funk è il protagonista di “Nobody loves me better” ed ancora si ha una ballad tradizionale con “Why“: insomma si ha un po’ di tutto.

E soprattutto ogni brano è stato scelto solo nel momento in cui lei stessa si è sentita sicura di ognuno di essi. L’album, soprattutto qui in Europa dove è fortemente apprezzata promette bene . E l’Italia la aspetta a braccia aperte per le quattro date, non ancora ufficializzate ma praticamente annunciate, del suo tour che si svolgeranno il 6 maggio a Brescia, il 7 a Roma, il 9 maggio a Bologna e il 10 a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>