Beyoncè niente spot in tv perchè troppo osè

di Elena Botta Commenta

In Gran Bretagna si è scatenata una polemica sulla nuova pubblicità che reclamizza il profumo di Beyoncè perchè è considerata troppo sexy

In Gran Bretagna si è scatenata una polemica sulla nuova pubblicità che reclamizza il nuovo profumo di Beyoncè perchè è considerata troppo sexy.
E’ sessualmente provocatorio, dice l’ASA, Advertising Standards Authority, che denuncia lo spot non adatto ad un pubblico giovane.

Così è stato stabilito dall’ organo di controllo della televisione britannica, che ha dichiarato che non potrà assolutamente andare in onda prima delle 19.30 per non turbare i minori.
Peccato però che questa restrizione valga soltanto per il Regno Unito e che quindi, per vederla basta avere una parabola e sintonizzarsi su un canale estero.



Il fatto strano è che l’Asa ha messo in piedi tutta questa polemica soltanto per una quindicina di telefonate di reclamo, dopo che lo spot passava regolarmente su Channel 4 e da ITV a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Questa pubblicità mostra la cantante con una generosa scollatura che fa intravedere il seno e, secondo l’authority risulta essere troppo sconveniente e offensiva.

Diciamo che è molto strana questa proibizione visti i programmi trasmessi solitamente dai network britannici, soprattutto perchè la pubblicità in questione non è sicuramente più allusiva di altre e, in verità, non si vede nulla di scabroso o sessualmente provocatorio in tal senso.
Valli a capire sti bacchettoni inglesi certe volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>