Donna Summer regina della disco music

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Vincitrice anche di alcuni Grammy award, Donna Summer oltre a pezzi di disco music è stata apprezzata al tempo anche per il fatto d’aver anche sconfinato in altri generi, dal gospel al rock e passando per il Rhythm and Blues.

http://youtu.be/F7X8jJC-jNw

Nella giornata di ieri, giovedì 17 maggio del 2012, ci ha lasciato la regina della disco music. Stiamo parlando di Donna Summer, morta ieri all’età di 63 anni. Donna Summer è stata una cantante prima acclamata durante l’apice del suo successo, negli anni settanta, e poi rivalutata anche molti anni dopo dalla critica.

Vincitrice anche di alcuni Grammy award, Donna Summer oltre a pezzi di disco music è stata apprezzata al tempo anche per il fatto d’aver anche sconfinato in altri generi, dal gospel al rock e passando per il Rhythm and Blues.



LE 10 MIGLIORI BAND DELLA STORIA DELLA MUSICA SECONDO NOEL GALLAGHER

Nata il 31 dicembre del 1948 a Boston, Donna Summer a 20 anni lascia gli Stati Uniti per trasferirsi in Europa, precisamente in Germania dove incontra e sposa Helmut Sommer. Proprio dal cognome del marito deriva Donna Summer, nome d’arte di LaDonna Andre Gaines.

CANZONI PREMIO AMNESTY ITALIA 2012

I dischi di Donna Summer, venduti in Europa come negli Stati Uniti, sono stati acquistati agli apici del successo anche dai fan italiani. Ad esempio, “I Feel Love” è stato uno dei singoli più venduti di sempre in Italia, ed ha influenzato per gli anni a venire non solo la disco music, ma anche la musica techno e quella elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>