Edoardo Bennato e Antonello Venditti alla Notte Bianca di Genova

di Redazione Commenta

Perché sul palcoscenico, di fronte alle moltissime persone che sono solite accorrere per quello che è uno degli appuntamenti di grido dell’estate genovese..

Antonello Venditti

Cambio inaspettato nella scaletta prevista per la serata del 10 settembre quando Genova si illuminerà per la sua Notte Bianca.

Perché sul palcoscenico, di fronte alle moltissime persone che sono solite accorrere per quello che è uno degli appuntamenti di grido dell’estate genovese, non ci saranno i Modà ma la coppia formata da Edoardo Bennato e Antonello Venditti.


Due al posto di uno, verrebbe da dire. Anche se l’opinione pubblica – e non solo – si spacca intorno a quello che nel capoluogo ligure sta diventando un “caso”. I Modà sono sicuramente uno dei gruppi emergenti del momento: dopo essere arrivati secondi a Sanremo duettando con Emma Marrone, Kekko e la sua band stanno infilando un successo dopo l’altro. Ovvio, dunque, che l’annuncio della loro presenza alla Notte Bianca genovese avesse riscontrato il consenso di molti giovanissimi.

Ma il cachet richiesto dal gruppo musicale pop – 125mila euro – è stato considerato troppo esoso dagli organizzatori che hanno dunque pensato di invitare altri due mostri sacri – magari non più giovanissimi ma che hanno fatto la storia della musica italiana – come appunto Edoardo Bennato e Antonello Venditti. C’è chi è rimasto contento e chi un po’ meno: ma per gli organizzatori dell’evento, che quest’anno avevano rischiato di non poterlo mettere in piedi per mancanza di fondi, è stata l’unica soluzione possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>