Jamiroquai al concerto per il Premio Nobel per la pace

di Elena Botta Commenta

Jamiroquai, Barry Manilow ed Elvis Costello sono stati aggiunti alla lista degli artisti che si esibiranno il prossimo 11 dicembre al concerto in onore del Nobel per la pace.

nobel

Questa settimana è stato assegnato al grande Roberto Baggio il Peace summit award, riconoscimento che viene assegnato dai premi nobel per la pace alla personalità che più si è impegnata per aiutare chi è più bisognoso.
L’ex pallone d’oro è stato premiato per i suoi contributi alle associazioni di beneficenza, per il terremoto di Haiti e per il suo impegno per la liberazione di Aung San Suu Kyi.
Ha ricevuto il premio ad Hiroshima, in Giappone, paese a cui è molto legato per via della sua fede buddista che si basa sugli insegnamenti del monaco del 1200 Nichiren Daishonin che ha studiato i Sutra del Buddha e ha sviluppato una religione basata sulla pace e sull’umanesimo; infatti in Giappone Roberto Baggio è stato ospite della sede dell’associazione di cui è membro, la Soka Gakkai, che, grazie al maestro Daisaku Ikeda ha permesso a molte persone in tutto il mondo di avvicinarsi a questa fede.



Oggi invece la notizia è che i Jamiroquai, Barry Manilow ed Elvis Costello sono stati aggiunti alla lista degli artisti che si esibiranno il prossimo 11 dicembre al concerto in onore del Nobel per la pace.
Quest’anno il premio (che l’anno scorso è andato a Barack Obama) verrà assegnato a Liu Xiaobo, dissidente del regime cinese che attualmente è in carcere.
Lo spettacolo verrà presentato dall’attore americano Denzel Washington e oltre a i sopra citati ospiti, ci saranno anche i Florence and the Machine, Colbie Caillat, il musicista indiano A.R. Rahman e il jazzista Herbie Hancock (anche lui buddista come Roberto Baggio e molto impegnato nel sociale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>