Jay-Z dedica un brano a Blue Ivy Carter

di Lucia D Antuono Commenta

L'arrivo della piccola Blue Ivy Carter ha indubbiamente cambiato la vita di Beyoncé e di suo marito Jay-Z. Quest'ultimo ha già dedicato un brano alla sua piccola, contente anche dei suoi vagiti.

Nella notte di sabato 7 gennaio Beyoncé ha dato alla luce Blue Ivy Carter. Ora la cantante, la sua primogenita e il suo maritino Jay-Z sono già ritornati a casa. Ricordiamo che il parto è avvenuto al Lenox Hospital di New York, trasformato per l’occasione in un bunker.

Nessuno insomma poteva entrare nell’ospedale se non autorizzato, per non parlare poi delle varie guardie del corpo ingaggiate dalla coppia per tutelare la loro privacy. Insomma Beyoncé e Jay-Z hanno realmente fatto di tutto per proteggere la piccola Blue Ivy Carter da occhi indiscreti ed ora la coppia può godersi qualche giorno di relax nella sua lussuosa villa ed iniziare così a fare i genitori.

Per questo grande evento papà Jay-Z ha già inciso una canzone per la sua piccola principessa dal titolo Glory. Qui il rapper ha voluto raccontare un pò la storia d’amore con la sua Beyoncé, fatta anche di momenti un pò bui come l’aborto spontaneo della cantante di qualche mesetto fa. Un brano ricco di amore per le sue donne di casa e alla fine ha voluto anche rendere partecipe in prima persona sua figlia, con dei piccoli vagiti che accompagnano questo brano.

Il nuovo video di Beyoncé Dance for you

Insomma Blue Ivy Carter è già trattata da mamma e papà come una piccola star, c’è inoltre attesa per scoprire la sua prima immagine. C’è grande gioia in quest’evento e ovviamente siamo convinti che questo non sia l’unico brano che i due genitori regaleranno alla loro piccola figlioletta. Siamo in effetti curiosi di scoprire se Beyoncé canterà per la sua Blue Ivy un brano nuovo di zecca. Chissà forse rivedremo un duetto tra Jay-Z e Beyoncé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>