Judas spiegato da Lady Gaga ed è ancora polemica

di Elena Botta Commenta

Continua il mare di polemiche sul nuovo singolo di Lady Gaga, Judas, a causa del tema "blasfemo", secondo i cattolici, che viene trattato nel testo della canzone

64392766

Continua il mare di polemiche sul nuovo singolo di Lady Gaga, Judas, a causa del tema “blasfemo”, secondo i cattolici, che viene trattato nel testo della canzone, in cui si legge che Maria Maddalena (che già i cattolici non hanno molto in simpatia di per sè) è la compagna di Giuda e lo aspetta a casa per amarlo e perdonarlo, nonostante il tradimento perpetrato ai danni di Gesù (se volete leggere il testo e la traduzione andate qui)



E qui hai voglia sulle polemiche che sono venute fuori, anche perchè la Lady Germanotta, imprenditrice di se stessa, ha fatto uscire il singolo il martedì santo e quindi apriti cielo! Schiere di cattolici brandendo carta e penna hanno iniziato a perseguire la strega a colpi d’inchiostro, definendola una blasfema irriverente agli occhi dei credenti, senza accorgersi, obnubilati dalla loro intolleranza, che stavano facendo l’esatto gioco che Gaga voleva, ossia pubblicità gratuita.
Il pandemonio poi è aumentato quando la cantante ha minacciato di voler far uscire il video a Pasqua, ma il video però non si è ancora visto; ieri però Lady Gaga ha dichiarato in proposito del video che, prima di tutto uscirà la prossima settimana e poi che “Judas è una metafora sul perdono e sul tradimento e sulle cose che nella vita ti perseguitano“, ossia che in realtà è un elogio alla religione e non una sfida e che gli apostoli sono stati dei rivoluzionari, che assieme a Gesù hanno cambiato il mondo.
Ha poi aggiunto che nella vita tutti gli errori che si fanno, fanno parte di un percorso di crescita e quindi non devono essere condannabili, fanno parte del potenziale esteso di ognuno (parole sue) e che quindi di per sè segnano il destino della vita.
A questo punto non ci tocca far altro che vedere il video appena esce per poter esprimere un parere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>