Katy Perry Part of me 3D il film

di Lucia D Antuono Commenta

Katy Perry arriva anche sul grande schermo con Katy Perry Parto of me 3D.

Il nuovo singolo di Katy Perry Part of me è stato un grande successo, tant’è che la popstar californiana lo ha utilizzato anche come titolo del suo primo film.

Come già successo insomma per Justin Bieber e il suo Never Say Never, anche per Katy Perry è pronto un film documentario rigorosamente in 3D che racconterà la carriera di quest’incredibile personaggio della msuica, che è riuscito a conquistare il mondo della musica grazie soprattutto ad una voce inconfondibile e ad una simpatia innata.



Katy Perry-Part of me 3D
uscirà nelle sale cinematografiche il 29 giugno, mentre negli Stati Uniti arriverà il 4 luglio. Un passo importante per questa cantante che si ritroverà a raccontare la sua splendida carriera sul grande schermo. Il film è un insieme di filmati da bambina, backstage dei suoi grandi concerti, interviste esclusive, verrà insomma raccontata la totale realtà di Katy Perry. Una grande soddisfazione per la spumeggiante artista che con l’album Teenage Dream ha eguagliato anche il prestigioso record di Michael Jackson, ossia arrivare con ben cinque singoli diversi dello stesso album al primo posto della prestigosia classifica Billboard.

La sua musica pop-dance, alternata a ballate davvero strappalacrime, ha garantito il grande successo di questa ragazza della california che nei primi anni della sua carriera cantava nel coro della sua chiesa. Katy Perry-Part of me 3D si propone di riuscire ad essere un grande successo anche dal punto di vista cinematografico, un’arte che la bella Katy ha sempre desiderato approfondire. Non è un caso che la Perry si stia avvicinando non poco al mondo del cinema, ha già infatti doppiato il personaggio di Puffetta nei Puffi in 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>