La guerra dei Gallagher: sembra un caso senza speranza

di Elena Botta Commenta

oggi la notizia è che Liam e Noel sono ancora con l'ascia di guerra tra le mani e sembra che nessuno dei due voglia sotterrarla.

noel-liam_682_369718a

Dopo la boutade di Liam Gallagher in cui diceva che il primo album dei Beady Eye è migliore di tutta la discografia degli Oasis, oggi la notizia è che Liam e Noel sono ancora con l’ascia di guerra tra le mani e sembra che nessuno dei due voglia sotterrarla.
Da quando si sono separati nell’agosto del 2009 (poco prima di venire il Italia per un concerto), Liam sembra che non abbia nessuna intenzione di fare pace con il fratello maggiore anche se recentemente si è letto su Twitter il seguente messaggio rivolto a Noel: “Noel Gallagher e Zutons, buon Natale. LG, baci”.



Non che si sia sforzato più di tanto, ma per lo meno ha fatto un gesto carino nei confronti di Noel e famiglia.
Pochi giorni fa Liam, in un intervista a NME in cui gli è stato chiesto se suo fratello avesse ascoltato l’album dei Beady Eye, lui ha candidamente risposto che non gliene fregava un accidente se l’avesse sentito oppure no e che non aveva rapporti con lui da molto tempo.
A quanto pare, le previsioni di Alan McGee, ex discografico della band ai tempi di Definitely Maybe, in cui sosteneva che tra i due presto la pace sarebbe tornata, sembra che non si avvereranno, almeno non nell’immediato futuro e quindi tutti i fans dei due fratelli Gallagher è meglio che non nutrino false speranze.
E va bene che siamo a Natale e che bisogna essere più buoni, ma a quanto pare Liam non sembra intenzionato nemmeno a provarci.
Auguri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>