460 date per il tour mondiale di Lady Gaga

di Lucia D Antuono Commenta

460 date per il nuovo tour mondiale di Lady Gaga. A quanto pare la cantante italo americana sta progettando una serie di concerti da record che potrebbero garantirel ancora più fama e più successo.

Lady Gaga ha nel suo DNA la voglia di stupire sempre, di realizzare un qualcosa che possa essere unico nel suo genere e far quindi parlare di sé. E’ chiaro che Miss Germanotta ha come volontà quella di essere ricordata per sempre.

Si parla da un bel pò di tempo del nuovo tour mondiale di Lady Gaga, la cantante italo-americana però non vorrebbe realizzare una serie di concerti normali, ma ha intenzione di stupire, di battere qualsiasi tipo di record. Arriva infatta dagli States la notizia che Lady Gaga per questo tour ha in mente di dar vita a ben 460 date in giro per il mondo.

Vorrebbe realizzare dei concerti anche in Asia ed in India. Un qualcosa quindi di incredibilmente eccezionale, in modo da poter superare anche il record di incassi detenuto dagli U2 con il loro 360° World Tour. Miss Germanotta è già al lavoro da un pò, soprattutto per la realizzazione della scenografia di questo suo incredibile spettacolo mondiale. La cantante ha notato che il suo video Marry the night, in cui Lady Gaga si presenta con la camicia di forza, sia stato cliccatissimo in tutto il mondo e abbia riscosso un notevole successo.

Questa situazione l’ha spinta a creare un qualcosa di particolare, di incredibile per i suoi fan, provando quindi a realizzare un tour di circa 460 date senza fermarsi un momento. Fisicamente è sicuramente un progetto molto stancante, ma Lady Gaga vuole essere la numero uno e per diventarlo deve inevitabilmente realizzare qualcosa di pazzesco. Non è chiaro se il tour mondiale di Miss Germanotta sarà realmente così ricco di appuntamenti, ma la volontà c’è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>