Documentario su Lady Gaga

di Lucia D Antuono Commenta

Lady Gaga ha informato i suoi fan che Terry Richardson è alle prese con un documentario sulla sua vita.

Periodo di lavoro alquanto intenso per Lady Gaga in vista della pubblicazione del suo nuovo album Artpop. Miss Germanotta ha intenzione di realizzare un 2013 da record e ovviamente ciò è possibile solo con l’arrivo di un nuovo lavoro discografico.

Sicuramente però la missione non sembra molto facile da portare a termine: Lady Gaga e le 50 canzoni da selezionare per Artpop. Chiaramente per realizzare un nuovo album che sia all’altezza della situazione è necessario essere alquanto scrupolosi nella scelta dei brani che lo contengono. Miss Germanotta però ha fatto sapere che i suoi fan avranno modo di vederla anche in un documentario, una sorta di film in cui è raccontata la storia della cantante italo-americana.

L’ufficilità di questo lavoro cinematografico è arrivata dalla stessa Lady Gaga che sul suo profilo Twitter ha ringraziato Terry Richardson, fotografo e regista, che ha preso molto a cuore quest’idea alquanto interessante. Un documentario su Lady Gaga che però al momento non ha un titolo e non si conoscono nemmeno i tempi di produzione. Probabile che nel 2013, oltre al nuovo album di Lady Gaga, possa uscire nei cinema anche questo documentario su Miss Germanotta. Intanto ci si chiede: nuovo singolo di Lady Gaga Cake?

Insomma vi sono molti progetti interessanti per la cantante italo-americana, ma per il momento le notizie non sono così specifiche, si sa come Miss Germanotta ami tenere sulle spine i suoi innumerevoli fan. Indubbiamente però il 2013 potrà essere l’anno di Lady Gaga, dopo qualche periodo trascorso lontano dalle vette delle varie classifiche musicali, ora Miss Germanotta è pronta a far sentire di nuovo forte la sua voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>