Lady Gaga e i due porcospini

di Elena Botta 1

Lady Gaga ha fatto un elenco di richieste per il suo tour molto bizzarre

lady-gaga

Lady Gaga è un tipo abbastanza originale, se non fosse già per il fatto di essersi presentata al galà degli Mtv Video Music Awards ricoperta di bistecche dalla testa ai piedi e oggi è venuto fuori da qualche ben informato di richieste che dire bizzarre e dir poco.
Pare infatti che la signorina Germanotta abbia inviato una copia del rider, ossia l’elenco delle richieste ufficiali che il promoter del luogo deve soddisfare, all’ agenzia ITN, la quale rende nota la lista dei suoi desideri per questo tour in atto.



In primis la cantante ha richiesto esplicitamente che i camerini siano tappezzati di specchi a grandezza d’uomo per potersi rimirare da qualsiasi angolazione, e fino a qui per ora nulla di strano direte voi, una bombola di ossigeno da utilizzare tra un cambio di scena e l’altro per riprendere al meglio il fiato andato perduto durante le varie performances e fiori gialli che l’accompagnano nel percorso tra la macchina ed il palcoscenico.
E fino a qua sono richieste esose ma fondamentalmente normali per una star internazionale.
Poi però l’elenco continua con un gatto persiano di cui non è specificato l’utilizzo e due porcospini.
Partendo dal presupposto iniziale, ossia che si sia fatta fare un vestito bovino, la domanda è se a questi poveri animali toccherà una fine peggiore oppure siano solo da compagnia (compagnia di che poi non si sa, dato che in camerino ci resterà il minimo indispensabile).
Sta di fatto che gli animalisti saranno già sul piede di guerra, aspettando qualche altro strano particolare al riguardo.
Intanto Lady Gaga ha ultimato il suo nuovo album che lei stessa giudica quasi perfetto ma quando a noi comuni mortali verrà data l’opportunità di ascoltarlo ancora non è pervenuto, quindi non ci resta che attendere, con la speranza che a quelle povere bestiole non venga fatto alcun male.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>