Al via l’Inedito World Tour di Laura Pausini

di Lucia D Antuono 2

Domani prenderà il via l'Inedito World Tour di Laura Pausini. La cantante romagnola ha intenzione di stupire i suoi fan con uno spettacol oricco di effetti speciali.

Laura Pausini è stata in vetta alle classifiche con il suo Inedito, ora però la cantante romagnola è pronta a partire per il suo tour che la vedrà in giro per il mondo. Domenica sera c’è stata l’anteprima a Rimini riservata solo ai fortunati del suo fan club, ma è da domani che l’Inedito Tour della cantante romagnola prenderà il via dal Forum di Assago di Milano.

C’è quindi grandissima attesa per scoprire come sarà il nuovo show di Laura Pausini che ha dovuto inserire anche tre nuove date nel suo tour. Sono infatti numerose le richieste di biglietti per assistere al grande ritorno sul palco della cantante romagnola.

L’attesa però ormai è finita, da domani si aprirà l’ Inedito World Tour di Laura Pausini che la vedrà poi impegnata in altre 120 date in giro per il mondo. Per questo grande ritorno Laura ha voluto stupire i suoi fan, costruendo una squadra di uomini che hanno reso grandi concerti come quelli dei Pink Floyd, degli U2, dei Depeche Mode, di Robbie Williams, insomma artisti del settore di genere internazionale che hanno voluto trasformare i concerti di Laura Pausini in uno spettacolo praticamente mozzafiato con tecnologia all’avanguardia e numerosi effetti speciali.

Inoltre Laura indosserà anche molti vestiti firmati per lo più da Roberto Cavalli, ogni serata ci saranno cinque cambi d’abito, per uno spettacolo di due ore che sarà costellato da diverse manches. Ci sarà insomma il momento acustico, quello pop, quello rock, quello orchestrale e quello dance. Laura Pausini non si limiterà quindi a cantare le canzoni del suo immenso repertorio, ma le renderà speciali, più di quanto non lo siano già.

Commenti (2)

  1. La Pausini, mi pare una stella in declino totale, come la Nannini.

  2. La Pausini una volta entrava in classifica e ci stava due mesi al primo posto, adesso c’e’ stata due settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>