Video Mi hai guardato per caso Marco Carta

di Lucia D Antuono Commenta

E' uscito il nuovo video di Marco Carta, Mi hai guardato per caso, primo singolo estratto dal nuovo album del cantante sardo.

Uscirà il 10 aprile il nuovo album di Marco Carta, il cantante sardo con Necessità Lunatica tenterà di riproporsi alla grande sulle scene del panorama discografico italiano. Dopo la vittoria del Festival di Sanremo del 2009, il giovane Carta si è ritrovato a dover affrontare probabilmente un successo troppo più grande di lui e per qualche anno è stato praticamente in silenzio.

In effetti la critica non ha nemmeno più di tanto apprezzato la sua musica, ora però Marco Carta sembra aver trovato la sua strada, con un nuovo album più maturo e pronto a stupire. Nel frattempo è uscito il video del primo singolo, Mi hai guardato per caso.

In questo brano il giovane cantante sardo parla ovviamente dell’amore, il filo conduttore che unisce un pò tutti questi giovani cantanti usciti dai talent. C’è come sempre la voglia di parlare dei sentimenti puri, anche se a volte fanno non poco soffrire. Il video Mi hai guardato per caso di Marco Carta è un classico, con il cantante che si ritrova su una spiaggia ad intepretare il proprio brano.

E’ un anno in cui il bel Carta tenta il grande rilancio, da domani ad esempio sarà tra i protagonisti del serale di Amici, dove troverà anche altri suoi colleghi come Alessandra Amoroso, Valerio Scanu, Emma Marrone, Annalisa Scarrone, Antonino, tutti attivi nel proporre i loro nuovi lavori discografici. Già un buon successo ha ad esempio riscontrato il nuovo singolo di Annalisa Scarrone Senza riserva, la rossa cantante ha intenzione di sbaragliare la concorrenza che sembra essere davvero agguerrita. Gli ex Amici di Maria De Filippi, però hanno sempre dimostrato un grande rispetto gli uni per gli altri, tra di loro insomma sembra esserci molta solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>