Nek

di Stefania Russo Commenta

Nek è solo il nome d'arte di Filippo Neviani nato a Sassuolo (MO) il 6 gennaio 1972. Il suo amore per la musica..

Nek è solo il nome d’arte di Filippo Neviani nato a Sassuolo (MO) il 6 gennaio 1972. Il suo amore per la musica si manifesta prestissimo, già all’età di 9 anni, infatti, Nek è in grado di suonare ben due strumenti, batteria e chitarra.

Nel 1983, insieme ai suoi amici di infanzia, fonda il suo primo gruppo che porta il nome “Winchester” ma, probabilmente per la tenera età dei suoi mebri, dura ben poco. Vita più lunga ha avuto, invece, il secondo gruppo “White Lady“, fondato nel 1989 e che, rispetto al primo, riesce anche a riscuotere i primi successi, anche se relativi a semplici eventi di provincia. La band incide anche un nastro intitolato “White Lady – The Demo Tape ’90“.


L’anno di esordio del Nek solista è il 1992 quando esce il suo primo disco intitolato “Nek“. I primi successi, tuttavia, arrivano dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo nel 1993 dove riesce ad aggiudicarsi il terzo posto nella categoria nuove proposte con il brano “In Te” che è anche il titolo del suo secondo album.

Il terzo disco “Calore Umano” esce nel 1994, anno in cui Nek riesce ad aggiudicarsi, insieme a Giorgia, il Premio Europeo come miglior cantante giovane italiano.

Il vero e proprio successo di Nek, tuttavia, arriva nel 1997 quando partecipa al Festival di Sanremo con “Laura non c’é“, brano contenuto nel disco “Lei, gli amici e tutto il resto” che conquista ben sei dischi di platino superando le 600 mila copie vendute solo in Italia e 2 milioni di copie in tutto il mondo.

Nel 1998 esce “In Due” il cui primo singolo estratto, “Se io non avessi te” riesce ad essere per ben quattro mesi una delle canzoni più trasmesse dalle principali emittenti radiofoniche. L’album, inoltre, diventa triplo disco d’oro in Italia, disco di platino in Spagna e disco d’oro in Austria, Svizzera e Argentina.

Seguono, poi, “La vita è” nel 2000 e “Le cose da difendere” nel 2002. Nel 2003 esce il primo best of di Nek intitolato “Nek The Best Of… L’anno Zero“, album che rimane per svariate settimane nella top ten degli album più venduti.

Nel 2005 esce l’album “Lascia che io sia“, album che riesce a rimanere nella classifica deglia album più venduti per oltre 50 settimane e grazie al quale Nek vince l’edizione 2005 del Festivalbar. La carriera di Nek continua con “Nella stanza 26” uscito nel 2006 e proprio grazie alla canzone che dà il titolo all’album Nek riesce ad aggiudicarsi il Premio Lunezia Poesia del Rock 2007.

Il 30 Gennaio 2009 esce l’undicesimo album di inediti “Un’altra Direzione” anticipato dal singolo “La voglia che non vorrei“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>