Attacchi di panico per Noemi a Sanremo

di Lucia D Antuono Commenta

Noemi, arrivata terza al Festival di Sanremo, si è confidata sulle pagine di Vanity Fair raccontando gli attacchi di panico che l'hanno colpita durante le serate sanremesi.

E’ riuscita a conquistare il terzo posto al Festival di Sanremo con la sua Sono solo parole, ma per Noemi l’esperienza sanremese è stata fin troppo stressante. La rossa cantante è stata colpita da frequenti attacchi di panico che stavano per compromettere la sua partecipazione al Festival di Sanremo.

Noemi si è confidata alla rivista Vanity Fair, che quest’oggi le dedica la copertina, raccontando gli attimi di grande paura prima del suo debutto sanremese. Si trovava in camera d’albergo, a poche ore dalla prima puntata di Sanremo 2012, quando all’improvviso ha sentito il suo cuore che si stava fermando, la vista era appannata e il sudore freddo.

Un momento di grande tensione che ha costretto la cantante a recarsi anche in ospedale per un controllo. Semplice attacco di panico per Noemi che è rimasta praticamente bloccata per le prime due serate, terrorizzata dal palco dell’Ariston. Dalla terza serata in poi Noemi è riuscita a divertirsi e a godersi finalmente l’esperienza sanremese. La sua Sono solo parole è stata la più scaricata da iTunes, un risultato molto importante per la rossa cantante che ora finalmente può tirare un sospiro di sollievo.

Kekko dei Modà contro Emma vincitrice Sanremo 2012

Gli attacchi di panico sono davvero brutti per chi ne soffre e non è sempre semplicissimo riuscire a superarli. Noemi ha voluto affrontare questo problema con la giusta grinta, temendo però ad un certo punto di non farcela più. Attacchi di panico per Noemi a Sanremo, ma per fortuna non le hanno impedito di cantare al meglio la sua canzone. Essere arrivata comunque sul podio è una grandissima soddisfazione per la rossa cantante, nonostante questo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>