Sono solo parole per Noemi

di Lucia D Antuono Commenta

Noemi è pronta a rilanciarsi nel campo discografico grazie al Festival di Sanremo e al nuovo brano Sono solo parole.

La cantante Noemi si appresta a partecipare per la seconda volta al Festival di Sanremo. Questa volta la cantante, diventata famosa grazie ad X Factor, tornerà con una canzone diversa dal suo solito stile. Si tratta infatti del brano Sono solo parole scritto per l’occasione da Fabrizio Moro.

Qui Noemi racconta dell’amore, ma lo fa mettendo in evidenza soprattutto la difficoltà di comunicazione che ormai ritroviamo nella maggior parte delle coppie. Si arriva insomma ad un certo punto a parlare solo attraverso mezzi di comunicazione virtuali, tutto ovviamente è da ricondurre all’incredibile boom dei social network.

Per Noemi quindi questo ritorno sul palco dell’Ariston è anche un modo per mandare un messaggio importante alla gente e lo fa attraverso una melodia molto forte, con una voce meno graffiante, ma più chiara. Sono solo parole è anche il brano che dovrà in qualche modo rilanciare in campo discografico la rossa cantante, pronta a conquistare di nuovo le vette delle varie classifiche musicali. L’unica nota negativa di questa sua partecipazione al Festival di Sanremo è da ricondurre al brano che canterà nella serata dei duetti in occasione dell’omaggio a Lucio Battisti.

Come sapete la vedova di Battisti si è opposta a tali omaggi e Noemi, che dovrebbe cantare Amarsi un pò insieme a Sarah Jane Morris, si è ritrovata in grande difficoltà causa questa sorta di censura. Noemi insomma ha dovuto non poco cambiare i suoi piani, rendendo un pò più nervosa la sua partecipazione al Festival di Sanremo. Ovviamente però la cantante è principalemente concentrata sul suo brano Sono solo parole, sperando che il pubblico possa apprezzarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>