“Press the 8”, l’iniziativa dei cantanti a favore dei paesi poveri

di Stefania Russo Commenta

La condizione dei pesi poveri è una questione che pare interessare molto ai grandi della musica, come Jovanotti che ha lanciato un'appello..

press-the-8-group1

La condizione dei pesi poveri è una questione che pare interessare molto ai grandi della musica, come Jovanotti che ha lanciato un’appello ai grandi della Terra scrivendo una lettera al presidente del consiglio Silvio Berlusconi e chiedendogli di approffittare del G8, che si terrà dall’8 a 10 Luglio all’Aquila, per lanciare un’iniziativa a favore dei pesi più poveri affinchè, nonostante la crisi, non vengano ridotti gli aiuti umanitari a favore dei paesi poveri.

Ma la lettera di Jovanotti non è l’unica iniziativa del mondo della musica a favore dei più bisognosi.


In occasione del concerto del 1 Maggio, infatti, numerosi artisti hanno girato un video in cui cercano difar pressionesui grandi della Terra che parteciperanno al G8, nell’ambito di un’iniziativa adottata da Coalizione italiana contro la povertà e Campagna delle Nazioni Unite per gli obiettivi del Millennio.

I cantanti che hanno aderito all’iniziativa partecipando alla realizzazione del video, che può essere visualizzato alla fine del post, sono Edoardo Bennato, Paola Turci, Marina Rei, Cisco, Bandabardò, Pfm, Beppe Carletti dei Nomadi, Paolo Belli, Marco della MarcosBand, Caparezza, Shantel-Smoke e Mannarino.


L’iniziativa fa parte della campagna “Press the 8” realizzata dall’Agenzia Grey per conto di Coalizione italiana contro la povertà. Tutte le informazioni su questa campagna si trovano sul sito ww.GCAP.it, un sito su cui tutti gli utenti possono fornire il loro contributo simbolico attraverso il “pressOTTOmetro“, uno strumento che tramite un apposito pulsante permette idealmente di “pressare” i leader del G8 per far ricordare loro le condizioni in cui versano gli abitanti dei paesi poveri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>