Robbie Williams è guarito e continua il tour con i Take That

di Elena Botta Commenta

Infatti i Take That in una conferenza stampa hanno ancora una volta chiesto scusa a tutti i fan danesi a causa della sospensione dello show, dicendo che mai in tutta la loro carriera hanno annullato una data

Proprio ieri abbiamo dato la notizia che i Take That, che lo scorso 12 luglio si sono esibiti a Milano allo stadio san Siro, si sono visti costretti ad annullare la data del loro concerto di Copenhagen a causa di un malore improvviso di Robbie Williams, mentre oggi hanno fatto sapere che la data di Amsterdam si farà.


Infatti i Take That in una conferenza stampa hanno ancora una volta chiesto scusa a tutti i fan danesi a causa della sospensione dello show, dicendo che mai in tutta la loro carriera hanno annullato una data e hanno aggiunto che Robbie sembra essere guarito perfettamente dall’intossicazione alimentare che lo aveva colpito sabato e che quindi sono pronti a salire sul palco di Amsterdam nella formazione ufficiale.

Jason Orange, Mark Owen, Gary Barlow Howard Donald e Robbie Williams ancora una volta assieme quindi per portare avanti il mega tour che li a visti riunirsi dopo più di quindici anni dall’abbandono di Robbie.

Un tabloid inglese è riuscito a venire a conoscenza di alcuni dettagli riguardanti il malore di Robbie, che a quanto sembra, ha passato due interi giorni seduto in bagno, ed è risultato che a provocargli quest’intossicazione alimentare è stata un’aragosta ordinata in un ristorante della capitale danese.

Quindi ora è tornato tutto alla normalità sempre che Robbie non mangi altri alimenti di dubbia provenienza nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>