Ron Wood ieri sera ha avuto un mancamento sul palco

di Elena Botta Commenta

Il musicista ieri sera, durante uno spettacolo è sembrato in stato confusionale e col respiro affannato.

ron wood

Ultimamente i Rolling Stones sono balzati agli onori della cronaca prima per aver dichiarato di voler fare un summit a dicembre per un nuovo tour nel 2011, poi perchè è uscita la biografia dell’ex moglie di Mick Jagger la quale dice che lui facesse uso di eroina negli anni Ottanta e poi perchè Keith Richards ha dato consigli sull’uso di droghe pesanti ad Amy Winehouse e a Pete Doherty.
Ora invece le ultime news sono che Keith Richards smentisce il fatto che lui e Mick Jagger non siano più amici, questo perchè nella biografia di Richards ci sono vari aneddotti in cui Jagger viene ridicolizzato.



Ad esempio, Richards narra che è da più di 20 anni che non lo invita a casa sua e narra che negli anni a Jagger gli hanno affibbiato molti soprannomi non sempre piacevoli come Brenda o Sua Maestà.
L’altra notizia è che Ron Wood, ieri sera all’Ambassador Theatre di Londra si è esibito per promuovere il suo nuovo album da solista I feel like playing, ma durante lo stacco tra il quarto ed il quinto brano gli spettatori hanno notato che il musicista è sembrato in stato confusionale e col respiro affannato.
Dopo qualche minuto di smarrimento, Ron Wood si è ripreso imprecando per qualche secondo e ha ricominciato lo spettacolo.
Dopo lo spettacolo il musicista ha dichiarato:” Le mie povere gambe! Sono veramente quasi svenuto durante la quarta canzone. Non respiravo, poi mi venivano in mente gli accordi, e le parole, e il cantare. Mi era già successo una volta, in radio; stavo cantando e improvvisamente mi sono messo a pensare: adesso muoio. Ho avuto bisogno di respirare forte e mi sono sentito come se dovessi crollare. E’ stato così per un po’, poi è passato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>