Spider Man: turn off the dark degli U2 un flop colossale

di Elena Botta Commenta

Ieri sera c'è stata l'anteprima di Spider Man: turn off the dark, il musical che ha visto la collaborazione degli U2 a Broadway

u2

Ieri sera c’è stata l’anteprima di Spider Man: turn off the dark, il musical che ha visto la collaborazione degli U2 a Broadway.
Essendo la produzione più cara della storia dei musical, infatti sono stati spesi ben 65 milioni di dollari, doveva essere l’evento teatrale del decennio, invece si è trasformato in un enorme buco nell’acqua.
L’anteprima ho ricevuto un’accoglienza che, per usare un dolce eufemismo, tiepida è dore poco, più il teatro che ospita lo spettacolo sembra intenzionato a sfrattarli molto presto.



In particolare, il direttore Erich Jungwirth pare che si stia dando da fare per trovare al più presto un nuovo musical da mettere in cartellone per i prossimi mesi.
Infatti a sentire voci di corridoio, lo spettacolo pare che sia di una noia colossale anche se sono stati impiegati mezzi high tech e che la spesa spropositata non giustifica un musical che a livello di sostanza non contiene assolutamente nulla.
Insomma, gli U2 hanno fatto una figura barbina di fronte a tutta Broadway ma, per ora questo è stato il giudizio dei pochi eletti che hanno potuto vederlo, quindi si aspetterà che venga proposto al grande pubblico l’ 11 gennaio quando ci sarà la prova del nove.
Per ora il New York Post lo ha definito: “un colossale flop da 65 milioni di dollari, baraccone pieno di ammenicoli hi-tech completamente rovinato da una messa in scena noiosa e da una sceneggiatura sconcertante” il chè non invoglia di certo il pubblico a pagare il biglietto per vederlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>