Zanetti si è comprato il basso di Paul Mc Cartney

di Elena Botta Commenta

Il calciatore di origine argentina e capitano dell'inter Javier Zanetti, si è aggiudicato all'asta la chitarra di Paul McCartney.

zanetti

Il calciatore di origine argentina e capitano dell’Inter Javier Zanetti (classe 1973), si è aggiudicato all’asta il basso di Paul Mc Cartney.
Il difensore della nazionale argentina si è portato a casa uno dei bassi dell’ex leader dei Beatles aggiudicandosi l’asta per la bellezza di trentacinque mila dollari.
La vendita si è svolta presso la sede di una banca di Buenos Aires dove, oltre al basso di Sir Paul Mc Cartney, vi erano molti altri oggetti e cimeli appartenuti alla band di Liverpool messi all’asta dal più grande collezionista di tutta l’america latina di memorabilia dei Beatles, Raul Blisniuk.



Il noto collezionista ha messo all’asta più di 144 oggetti appartenuti ai Fab 4 che hanno totalizzato un incasso di 500.000 dollari.
In molti casi i prezzi di base sono stati triplicati dalle offerte degli avventori, come ad esempio per il basso di Paul Mc Cartney o per un disegno di John Lennon battuto a 12 mila dollari.
Sotto il martello del battitore sono finiti anche un disco di platino Di Elvis Presley, una chitarra dei Kiss e un disco autografato dal cantautore inglese Sting
Essendo i Beatles considerati i buoni mentre i Rolling Stones i cattivi, era logico che il basso appartenuto al leader dei Fab 4 finisse nelle mani di Zanetti che da sempre è impegnato nel sociale, non è mai stato beccato in qualche scandalo e ambasciatore del fair play in campo.
Quindi il basso non poteva finire in mani migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>