Splatter Sisters, al cinema con Marilyn Manson

di Maurizio Iorio 1

Lui è considerato come uno degli uomini più cattivi del music business, lei una delle giovani attrici più brave e carine del mondo di Hollywood (vista in film come Across the universe, The Wrestler, Thirtheen e nel serial True Blood)..

evan-rachel-wood-and-marilyn-manson1

Lui è considerato come uno degli uomini più cattivi del music business, lei una delle giovani attrici più brave e carine del mondo di Hollywood (vista in film come Across the universe, The Wrestler, Thirtheen e nel serial True Blood).Nella vita di tutti i giorni Evan Rachel Wood e Marilyn Manson fanno coppia fissa, con alti e bassi, più o meno dal 2007.Adesso saranno i protagonisti della pellicola “Splatter sisters“, un horror diretto da Adam Bhala Lough e prodotto da David Gordon Green (Strafumati) e Edward R. Pressman (Il corvo).



Come riportato da Variety, i due saranno protagonisti di questa pellicola che il regista definisce un “sexploitation-serial-killer-slasher-road-movie“, primo film di un potenziale franchise che lo stesso Lough sostiene potrebbe essere inserito in un sotto-sottogenere chiamato “Skinemax Cinema”, e basato sui film realizzati appositamente per le reti via cavo che lui vedeva da bambino.

Pur se ispirato dai classici della cinematografia horror questo film porterà comunque una ventata d’aria fresca nel genere, grazia anche alla presenza di Manson, come si evince dalle parole di David Gordon Green: “Questo è un ruolo che Marilyn Manson sembra nato per interpretare, e con Evan Rachel Wood a dare la giusta profondità drammatica all’insieme, non ho dubbio che questo film porterà il genere horror a livelli inediti.”, mentre Edward R. Pressman, che ha annunciato la produzione della pellicola a Cannes, spiega: “Il talento e l’energia di Lough renderanno Splatter Sisters un film molto speciale ed estremamente commerciale. Sono sempre stato attratto dai film intelligenti dedicati ad assassini e realizzati da registi con una vera visione.”

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>