Canzone pubblicità collezione intimo Body Victoria’s Secret Agosto 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità collezione intimo Body Victoria's Secret è Settle Down di Kimbra.

Nuova collezione di intimo per Victoria’s Secret e come al solito non poteva mancare la nuova publbicità tutta da gustare soprattutto per i maschietti. La nuova collezione intimo di Victoria’s Secret si chiama Body e le protagoniste assolute di questo spot sono Candice Swanepoel, Lais Ribeiro e Bregje Heinen, modelle dal fisico mozzafiato che sprigionano sensualità da tutti i pori.

Su uno sfondo prettamente rosa le modelle si lasciano trasportare dalla voglia di sedurre che grazie alla nuova collezione Victoria’s Secret è ancora più spumeggiante. Di questa pubblicità però colpisce, oltre alla bellezza delle protagoniste, la canzone che funge da colonna sonora allo spot.

Il brano è Settle Down di Kimbra, giovane cantautrice neozelandese conosciuta soprattutto in quest’ultimo anno grazie alla sua collaborazione con Gotye nel brano Somebody that I used to know, canzone che ha avuto un grande successo internazionale e che ha fatto conoscere la giovane Kimbra in tutto il mondo. La cantante neozelandese sin da piccola ha iniziato ad appassionarsi al mondo della musica, il primo singolo è stato pubblicato nel 2005, solo però nel 2010 è riuscita ad avere il primo contratto discografico con la pubblicazione del suo primo album Vows.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=yHV04eSGzAA

La canzone pubblicità collezione intimo Body di Victoria’s Secret, Settle Down, fa parte proprio di questo primo lavoro discografico della cantante neozelandese. E’ soprattutto in Nuova Zelanda ed in Australia che Settle Down ha avuto maggiore successo, ma pian pianino Kimbra sta riuscendo a farsi conoscere anche in altri Paesi e la collaborazione con Gotye l’ha lanciata nel mondo della musica che conta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>