Canzone pubblicità coni vortici Perugina Maggio 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità dei coni vortici Perugina è I'se muggin' di Django Reinhardt.

L’estate è praticamente alle porte e come ogni anno in questo periodo i palinsesti televisivi propongono spot pubblicitari di vari gelati. La Perugina quest’anno tenta di lanciare una nuova linea di gelati, i coni vortici un mix di gelato e cioccolato fondente da leccarsi i baffi.

La pubblicità dei coni vortici Perugina
mostra la nascita di questi gelati davvero particolari, con ovviamente l’immancabile persona che, non riuscendo a resistere al gusto incredibile dei coni, decide di assaggiarlo prima degli altri.

Una pubblicità dei coni vortici Perugina molto semplice, si cerca insomma di far passare un messaggio quanto più chiaro possibile: il gusto nuovo ed esaltante dei nuovi gelati. Come colonna sonora per lo spot è stata scelta una canzone di moltissimi anni fa, ma dal motivetto davvero orecchiabile e inconfondibile. La canzone pubblicità dei coni vortici Perugina è un brano jazz di Django Reinhardt, un famoso musicista jazzista belga. Il titolo della canzone è I’se a muggin’, uno dei brani di maggior successo di Django Reinhardt.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=zb5mC-MToAI

Chitarrista nato nel 1910 in Belgio, Django Reinhardt riuscì ad avere maggior considerazione in Francia, fu qui che la sua carriera prese il largo. Divenne in poco tempo il re del jazz e riuscì a comporre numerosissimi brani, soprattutto negli anni Trenta, quelli in assoluto che gli hanno regalato un maggior successo. La canzone pubblicità dei coni vortici Perugina, I’se muggin‘, fu pubblicata nel 1936 e subito ottenne un successo impressionante in quel periodo. Brano che è utilizzato molto spesso proprio per i vari spot pubblicitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>