Canzone pubblicità macchina dell’acqua Beghelli Giugno 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità della macchina dell'acqua Beghelli è The winner is dei Devotchka.

La tecnologia è ormai in continua evoluzione e anche per l’acqua è tempo di cambiare. Grazie alla macchina dell’acqua Beghelli è infatti possibile risparmiare notevolmente su questo bene primario. Addio al consumo di acqua in bottiglia, niente più spazzatura e soprattutto niente più spese, con la macchina dell’acqua Beghelli è possibile avere acqua buona e salutare direttamente dal rubinetto di casa vostra.

Nella pubblicità della macchina dell’acqua Beghelli si può notare come una normale famiglia sia completamente soddisfatta di quest’incredibile prodotto che grazie ad un filtro di ultima generazione è in grado di depurare l’acqua, eliminare le impurità e soprattutto qualsiasi traccia batterica.

L’acqua in questo modo sarà pura come fosse uscita da una sorgente. Da questa pubblicità della macchina dell’acqua Beghelli emerge anche come sia possibile cambiare il sapore dell’acqua, quest’ultima può diventare anche minerale. Insomma un’invezione con i fiocchi che potrà aiutare non poco il risparmio energetico. Come sempre però ad interessarci è la canzone che funge da colonna sonora allo spot e si tratta di un brano dei Devotchka, un gruppo gypsy punk statunitense formatosi nel 1997.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=RSF21mYLnNI

I Devotchka spesso hanno accompagnato la ballerina di burlesque, Dita Von Teese, con la loro musica, poi negli ultimi anni si sono dedicati anche alle colonne sonore dei film. La canzone pubblicità della macchina dell’acqua Beghelli, The winner is, è infatti la colonna sonora del film Little Miss Sunshine. I Devotchka non sono per niente conosciuti nel nostro Paese, ma negli Stati Uniti hanno un loro modestissimo pubblico, nel 2008 sono stati eletti anche come la miglior band del Colorado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>