Canzone pubblicità Olimpiadi Rai Marcia uomini Giugno 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità Olimpiai Rai Marcia uomini è Run baby run di Sheryl Crow.

Dopo gli Europei del 2012 la Rai proporà un’altra estate di grande sport grazie alle Olimpiadi di Londra. Un evento imperdibile per tutti gli amanti dello sport e anche questa volta la Rai sarà presente per trasmettere le gare più emozionanti di qualsiasi disciplina, seguendo insieme le avventure degli atleti azzurri.

Ecco quindi il primo spot legato alle Olimpiadi di Londra, la Rai ha voluto associare l’attività di alcuni animali a quella di una determinata disciplina sportiva. Nella pubblicità Rai della Marcia uomini ecco che i protagonisti sono i pinguini. Immagini semplici di pinguini alle prese con le loro immense passeggiate tra i ghiacciai.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=VyttADM-JZo

Un’associazione quindi più che corretta ed originale per identificare la Marcia uomini disciplina importante di queste Olimpiadi targate Londra 2012. La colonna sonora della pubblicità è un brano alquanto famoso ed orecchiabile che ha lanciato nella discografia mondiale la cantante Sheryl Crow. Si tratta della canzone Run baby run, primo singolo del suo album di debutto Tuedsay night music club pubblicato nel lontano 1993.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=3CUr0bnDCfM

La cantante statunitense così entrò a far parte dei grandi artisti della musica americana, Run baby run fu un grandissimo successo e ancora oggi è una delle canzoni più belle ed amate di Sheryl Crow. La pubblicità della Rai Olimpiadi Marcia uomini non poteva quindi scegliere canzone più adatta per tale spot, con i pinguini intenti a correre che sembrano proprio essere spinti da Run baby run. Per Sheryl Crow la carriera musicale è stata però costellata anche da qualche problema di salute, già colpita qualche anno fa da un tumore, pochi giorni fa ha confessato di averne un altro al cervello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>