Canzone pubblicità profumo Boss Orange Luglio 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità del profumo Boss Orange è Hate to say I toldo you so dei The Hives.

La linea di profumo Hugo Boss ha lanciato la nuova fragranza Orange. Dal colore più arancione questo nuovo profumo vede come testimonial del suo spot pubblicitario il grande attore hollywoodiano Orlando Bloom. Sempre bello e molto affascinante l’attore si presta volentieri a questa nuova pubblicità, anche se viene mostrato durante un servizio fotografico.

Orlando Bloom se la ride e si diverte mentre lo truccano, al suo fianco c’è proprio il nuovo profumo Boss Orange una nuova fragranza che promette di stupire tutti i suoi fedelissimi. Inoltre con un testimonial come Orlando Bloom sicuramente le vendite del profumo Boss Orange potranno notevolmente lievitare.

Di questa nuova pubblicità ad attirare la nostra attenzione è ovviamente la canzone che funge da colonna sonora allo spot. Il brano è alquanto energico e coinvolgente, si tratta della canzone Hate to say I told you so dei The Hives. Una band non conosciutissima nel nostro Paese, stiamo infatti parlando di un gruppo svedese che si formò nel lontano 1993, ma riuscì ad avere successo in Inghilterra e Negli Stati Uniti proprio agli inizi degli anni 2000.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=MCQ7VLoY7bQ

Il loro sound è alquanto inconfondibile, i The Hives puntano sul genere garage punk e indie rock con arrangiamenti molto veloci e alcune volte grezzi. La canzone pubblicità di Orange Boss, Hate to say I told you so, fa parte dell’album Veni Vidi Vicious, il terzo lavoro discografico pubblicato nel 2000 e che garantì un bel salto di qualità al gruppo. I The Hives sono tutt’ora in attività, hanno pubblicato proprio in questo 2012 il nuovo album Lex Hives.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>