Canzone pubblicità Ti lascio una canzone agosto 2011

di Verna Vito Commenta

La canzone dello spot promozionale del programma Ti lascio una canzone è la bellissima Se bastasse una canzone di Eros Ramazzotti.

Canzone spot Ti lascio una canzone

La nuova edizione del programma cult di RAI 1 Ti lascio una canzone è stata finalmente annunciata. Da settembre 2011, infatti, potremo tornare ad ascoltare le voci cristalline dei talenti musicali emergenti italiani condotti, ancora una volta, dalla più che mai coinvolgente Antonella Clerici.


La canzone scelta per la pubblicità, che mostra i momenti migliori delle passate stagioni, con un occhio di riguardo alle emozioni suscitate nel vasto pubblico che non si è mai sognato di perdere anche solo una puntata, è la bellissima Se bastasse una canzone, successo internazionale di Eros Ramazzotti contenuta nell’album In ogni senso del 1990, reinterpretata da tutti i ragazzi che parteciperanno all’edizione 2011 del programma di RAI 1.

Di seguito il video della pubblicità di Ti lascio una canzone, il video della colonna sonora ed il testo di Se bastasse una canzone.

PUBBLICITÀ TI LASCIO UNA CANZONE

TESTO SE BASTASSE UNA CANZONE

Se bastasse una bella canzone
a far piovere amore
si potrebbe cantarla un milione
un milione di volte
bastasse già
bastasse già
non ci vorrebbe poi tanto a imparare ad amare di più
se bastasse una vera canzone
per convincere gli altri
si potrebbe cantarla più forte
visto che sono in tanti
fosse così fosse così
non si dovrebbe lottare per farsi sentire di più
se bastasse una buona canzone
a far dare una mano
si potrebbe trovarla nel cuore
senza andare lontano
bastasse già bastasse già
non ci sarebbe bisogno di chiedere la carità
dedicato a tutti quelli che
sono allo sbando
dedicato a tutti quelli che
non hanno avuto ancora niente
e sono ai margini da sempre
dedicato a tutti quelli che
stanno aspettando
dedicato a tutti quelli che
rimangono dei sognatori
per questo sempre più da soli
se bastasse una grande canzone
per parlare di pace
si potrebbe chiamarla per nome
aggiungendo una voce
e un’altra poi e un’altra poi
finche diventa di un solo colore più vivo che mai
dedicato a tutti quelli che
sono allo sbando
dedicato a tutti quelli che
hanno provato ad inventare
una canzone per cambiare
dedicato a tutti quelli che
stanno aspettando
dedicato a tutti quelli che
venuti su con troppo vento
quel tempo gli è rimasto dentro
in ogni senso
hanno creduto cercato e voluto che fosse così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>