Colonna sonora Die Hard Un buongiorno per morire

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Die Hard – Un buongiorno per morire racconta la storia del protagonista della saga, John McClane, che stavolta dovrà recarsi in Russia per una missione molto pericolosa, stavolta insieme anche al figlio.

“A Good Day To Die Hard”, ovverosia Die Hard – Un buongiorno per morire. E’ il nuovo film che, insieme a Jai Courtney, è interpretato dall’attore protagonista della saga di “Die Hard”, Bruce Willis. Diretto da John Moore, il film Die Hard – Un buongiorno per morire è atteso in uscita nelle migliori sale cinematografiche, in contemporanea in Italia e negli Stati Uniti, dal 14 febbraio del 2013 con distribuzione della pellicola affidata alla 20th Century Fox.

Die Hard – Un buongiorno per morire racconta la storia del protagonista della saga, John McClane, che stavolta dovrà recarsi in Russia per una missione molto pericolosa, stavolta insieme anche al figlio.



COLONNA SONORA FILM STOKER

Al film Die Hard – Un buongiorno per morire è associata una colonna sonora le cui musiche sono state realizzate da Marco Beltrami, noto compositore americano nato a Long Island il 7 ottobre del 1966. Da oltre quindici anni Marco Beltrami realizza le colonne sonore dei film di maggior successo, dalla saga horror “Scream” a “Terminator 3 – Le macchine ribelli”, e passando per The Eye, Quel treno per Yuma, L’occhio del ciclone, Max Payne, Segnali dal futuro e The Hurt Locker.

COLONNA SONORA 7 PSICOPATICI

Ed ancora Carrie, Repo Men, Jonah Hex, My Soul to Take, Non avere paura del buio, Soul Surfer, La cosa, The Woman in Black, Trouble with the Curve e Deadfall. Per quel che riguarda il film Die Hard – Un buongiorno per morire, il primo trailer è stato diffuso lo scorso 4 ottobre del 2012, e nei giorni scorsi è stato diffuso anche un primo poster associato alla pellicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>