Colonna sonora Warm Bodies

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Al film Warm Bodies è associata una colonna sonora le cui musiche sono state realizzate da Marco Beltrami, noto compositore statunitense che è nato a Long Island il 7 ottobre del 1966.

Una pellicola diretta da Jonathan Levine ed interpretata da Nicholas Hoult, John Malkovich, Teresa Palmer e Rob Corddry. Trattasi di “Warm Bodies”, un film prodotto negli USA con uscita in Italia il 31 gennaio del 2013 con la distribuzione affidata alla Lucky Red. Negli Stati Uniti il film uscirà in contemporanea con l’Italia.

Ispirato all’omonimo romanzo di Isaac Marion, il film horror Warm Bodies racconta la storia di uno zombie che diventa amico della fidanzata di una delle sue vittime. Da quel momento niente più sarà come prima per lo zombie, tormentato nell’animo, e per tutti gli altri morti viventi che cercheranno di tornare ad avere comportamenti tipici degli umani.



COLONNA SONORA OBLIVION

Al film Warm Bodies è associata una colonna sonora le cui musiche sono state realizzate da Marco Beltrami, noto compositore statunitense che è nato a Long Island il 7 ottobre del 1966. Da quasi 20 anni Marco Beltrami realizza le colonne sonore dei film di maggior successo, da “Terminator 3 – Le macchine ribelli”, alla saga horror “Scream”, e passando per Quel treno per Yuma, The Hurt Locker, Max Payne, L’occhio del ciclone, The Eye, Segnali dal futuro.

COLONNA SONORA 7 PSICOPATICI

Ed ancora Repo Men, Soul Surfer, My Soul to Take, Deadfall, Jonah Hex, Trouble with the Curve, Non avere paura del buio, The Woman in Black, La cosa, Carrie. Per quel che riguarda il film Warm Bodies, il primo trailer è stato diffuso lo scorso 9 novembre del 2012, e spicca per avere come produttori della pellicola gli stessi che hanno realizzato la saga Twilight.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>