Scream 4 colonna sonora

di Elena Botta Commenta

Venerdì 15 aprile è uscito nei cinema italiani Scream 4, quarto attesissimo capitolo della saga horror che è stato un cult degli anni Novanta

scream-4-fan-poster-2

Venerdì 15 aprile è uscito nei cinema italiani Scream 4, quarto attesissimo capitolo della saga horror che è stato un cult degli anni Novanta.
Nel cast figurano ancora gli attori dei primi film, da Courtney Cox (nei panni della giornalista Gale Weathers) a Neve Campbell (alias Sidney Prescott), con l’aggiunta di Hayden Panettiere.
La storia è un seguito ideale dei precedenti e racconta di Sidney che diventa famosa come scrittrice e per promuovere il libro fa un tour di conferenze in gran parte degli Stati Uniti, fino ad approdare nella sua cittadina natale e teatro dei precedenti omicidi, Woodsboro.



Ed ovviamente il suo ritorno segna anche l’avvio dei terribili omicidi che hanno sconvolto il paese quindici anni prima, dell’assassino che porta una maschera bianca che sembra l’Urlo di Munch.
Ricordiamo che dietro la macchina da presa è tornato il grande regista horror Wes Craven che, dopo una parentesi non rosea della sua carriera, sembra aver ritrovato la sua strada.
La colonna sonora, a volte incalzante a volte inquietante, comprende diversi artisti americani, ma in particolare i brani principali sono firmati da Mario Beltrami.

Di seguito pubblichiamo la tracklist completa con i relativi autori.

1. Something To Die For – The Sounds
2. Bad Karma – Ida Maria
3. Cup Of Coffee – The Novocaines
4. Make My Body – The Chain Gang of 1974
5. Don’t Mess With The Original – Marco Beltrami
6. Yeah Yeah Yeah – The Sounds
7. Run For Your Life – 6 Day Riot
8. Axel F – Raney Shockne
9. On Fire – Locksley
10. Devils – Say Hi
11. Denial – Stereo Black
12. Jill’s America – Marco Beltrami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>