Canzone pubblicità Cesare Paciotti Jewels

di Stefania Russo Commenta

Nel nuovo spot Cesare Paciotti Jewels un uomo e una donna si incontrano nel corridoio di un albergo, con sguardi ammiccanti lui..

Pubblicità Cesare Paciotti

Nel nuovo spot Cesare Paciotti Jewels un uomo e una donna si incontrano nel corridoio di un albergo, con sguardi ammiccanti lui la invita ad entrare nella sua stanza, le mette una benda sugli occhi e inizia a farle indossare i gioelli della nuova colezione Cesare Paciotti, lei alla fine lo benda e va via con i gioielli Paciotti, lasciando a lui quelli che indossava prima.

La pubblicità è realizzata in bianco e nero e non ci sono parole, tutte è affidato alle immagini e ad una musica di sottofondo che contribuisce a dare allo spot un’aria retrò.


Il brano utilizzato come sottofondo, infatti, è una canzone del 1977 intitolata “Yes Sir, I can boogie“, brano che insieme a “Sorry, I’m A Lady” ha reso famose le Baccara, un duo spagnolo composto da Mayte Mateos e María Mendiola e che ha raggiunto l’apice del suo successo tra il 1970 e il 1980.



Guarda lo spot

Ascolta la canzone

Testo

Mister
Your eyes are full of hesitation
Sure makes me wonder
If you know what you’re looking for.
Baby
I wanna keep my reputation
I’m a sensation
You try me once, you’ll beg for more.

Oh, Yes Sir, I can boogie
But I need a certain song.
I can boogie,
Boogie woogie
All night long.

Oh, Yes Sir, I can boogie
If you stay, you can’t go wrong.
I can boogie,
Boogie woogie
All night long.

No Sir
I don’t feel very much like talking
No, neither walking
You wanna know if I can dance.

Yes Sir
Already told you in the first verse
And in the chorus
But I will give you one more chance.

Yes Sir, I can boogie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>