Concerto Primo Maggio 2010, presenta Sabrina Impacciatore

di Stefania Russo Commenta

L'edizione 2010 del celebre Concerto del Primo Maggio sarà condotta per la prima volta da una donna, si tratta di Sabrina Impacciatore..

Sabrina Impacciatore

L’edizione 2010 del celebre Concerto del Primo Maggio sarà condotta per la prima volta da una donna, si tratta di Sabrina Impacciatore che si è presentata alla conferenza stampa di presentazione dell’evento visibilmente emozionata, ha spiegato che quando le hanno proposto di presentare l’evento ha accettato senza esitare neanche un attimo, è entusiasta per essere stata scelta come conduttrice di un evento così importante per il mondo della musica.

Marco Godano, direttore artistico della manifestazione, ha spiegato che il tema scelto per quest’anno è “Il colore delle parole“, ispirato dalla celebre poesia di Eduardo De Filippo scritta nel 1971.


Godano ha spiegato che quest’anno il concerto “Sarà colorato e pieno di contenuti. Partendo dai testi, dalla loro importanza, per arrivare alla musica, alla poesia, a quel mondo magico che affascina e ispira poeti e grandi artisti“.


Il concerto inizierà intorno alle 14:50, i primi a salire sul palco saranno i vincitori del concorso “Primo Maggio Tutto l’Anno“, iniziato il 10 dicembre e a cui hanno partecipato 743 artisti provenienti da tutta Italia. Saranno inoltre presenti i Bud Spencer Blues Explosion, i vincitori dello scorso anno. La diretta Tv del concerto verrà trasmessa su Raitre dalle ore 16:00 e proseguirà fino alle 23:10, sarà interrotta solo dal Tg3 delle 19:00.

Non è ancora stata resa nota la lista completa degli artisti che saliranno sul palco, tra gli italiani per ora sono stati confermati Vinicio Capossella, Irene Grandi e Carmen Consoli mentre tra gli artisti stranieri ci sarà Paolo Nutini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>