Date italiane Mika tour 2010

di Stefania Russo Commenta

Reduce dal successo del suo ultimo disco "The boy who new too much" Mika si prepara ad un tour mondiale che farà tappa anche in Italia..

Mika

Reduce dal successo del suo ultimo disco “The boy who new too muchMika si prepara ad un tour mondiale che farà tappa anche in Italia, oltre al concerto che si terrà al Forum di Assago il 21 aprile il cantante inglese di origini libanese farà tappa anche a Roma, all’Ippodromo delle Capannelle, il 6 luglio e il giorno seguente a Passariano di Codroipo, in provincia di Udine.

Per il concerto di Milano sono stati già venduti circa 8.000 biglietti, per le altre due date le prevendite inizieranno il 6 marzo presso tutti i circuiti autorizzati, il prezzo dovrebbe aggiransi intorno ai 30 euro, esclusi diritti di prevendita.


“The boy who new too much” ha riscosso un enorme successo, con il suo secondo album Mika non ha affatto deluso le aspettative dei fan ma è riuscito a realizzare un disco sullo stesso livello del precedente, a cui deve la notorietà e il successo.


Il cantante è dunque riuscito a scongiurare la maledizione di sua madre, poco prima dell’uscita del disco aveva infatti raccontato che per lavorare al nuovo lavoro aveva deciso di acquistare una lussuossissima casa in cui poter comporre la sua musica in totale tranquillità, idea che aveva fatto andare su tutte le sue furie su madre, la donna gli disse che se avesse composto le canzoni nella villa di lusso l’album sarebbe andato sicuramente male.

Il cantante, essendo molto superstizioso, ha deciso di rinunciare ai confort della villa e ha scelto di comporre le canzoni del nuovo album nello stesso appartamento in cui aveva composto quelle contenute nel suo primo disco. A quanto pare questa prudenza gli ha portato fortuna..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>