La camera dove è morto Michael Jackson

di Alessandro Bombardieri 2

Emergono nuovi dettagli sul luogo dove sarebbe venuto a mancare il 25 giugno scorso il re del pop...

jacko

Non ha veramente pace Michael Jackson, anche ora che non c’è più si continua a parlare della sua scomparsa, emergono infatti nuovi dettagli sul luogo dove sarebbe venuto a mancare il 25 giugno scorso il re del pop. Secondo la ricostruzione dei fatti Michael Jackson sarebbe morto sul letto di casa sua, solo in un secondo momento fu trasportato in ospedale per cercare di operare una rianimazioni inutile ormai.

La stanza del cantante è stata analizzata ed è stato trovato un carrello accanto al letto, una bottiglia d’acqua piena, dei guanti di gomma, batuffoli di cotone sterilizzati ed un cerotto, praticamente una stanza d’ospedale.

1246008937michaeljackson

Nelle immagini pubblicate anche dai quotidiani italiani il letto è sfatto e sul lenzuolo si vede un pannolone, e dietro le coperte si intravede anche una bambola. Tra le altre cose è stata trovata anche una collana, che sembrerebbe un rosario, che Jacko era solito portare al collo.

E’ stato rinvenuto anche un laccio blu, probabilmente usato come laccio emostatico, sintomo che le condizioni del cantante comunque non erano già delle migliori. Ai piedi del letto una maschera per la rianimazione, vicino al libretto delle istruzioni aperto.

Comunque le indagini continuano e continueranno per molto tempo prima di sapere la verità, nel frattempo i figli sono stati affidati alla nonna.

Commenti (2)

  1. michael ci sto male vedendo la tua tomba cm tante ragazzine almeno penso

  2. maledetta camera che ha fatto morire il re del pop

    se condo me ti hanno intossicato xkè erano gelosi della tua carriera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>