Nomination Grammy Awards 2013

di Lucia D Antuono Commenta

Ecco le nomination dei Grammy Awards 2013 che hanno visto l'esclusione di alcuni cantanti celebri della musica contemporanea.

Sono state svelate le nomination dei prossimi Grammy Awards 2013 che si terranno nel mese di febbraio a Los Angeles. Si tratta sicuramente della premiazione più importante del mondo a livello musicale, come insomma gli Oscar della musica.

Chiaramente quindi chi riesce ad avere una nomination ai Grammy Awards significa che è entrato a far parte del panorama musicale che conta. I Grammy Awards 2013 saranno presentati da Taylor Swift e LL Cool J, ma queste nomination hanno non poco sorpreso per l’esclusione di cantanti prestigiosi.

Non avrà infatti alcun modo di poter acciuffare questo prestigioso premio Justin Bieber, uno dei cantanti che negli ultimi anni ha riscosso indubbiamente maggior successo a livello globale. Questa esclusione dalle nomination dei Grammy Awards 2013 ha fatto non poco infuriare il manager di Justin Bieber, ancora incredulo per tale situaizone. Il giovane Bieber però è in buona compagnia, anche la boy band del momento, i One Direciton, non sarà presente ai Grammy Awards 2013, niente nomination nemmeno per i cinque ragazzini inglesi.

Rimarrà a bocca aasciutta anche Psy, il vero mattatore della musica degli utlimi mesi grazie alla sua Gangnam Style. Eppure questi tre cantanti hanno trionfato agli MTV EMA 2012 tra i vincitori, a quanto pare però negli Stati Uniti non hanno ottenuto lo stesso successo acciuffato in Europa. Vediamo nel dettaglio le nomination dei Grammy Awards 2013: Rihanna, Taylor Swift, Katy Perry, Adele, Jay Z, Kelly Clarkson, Maroon 5, Fun, Muse, Pink, The Black Keys, Gotye, Ed Sheeran, Carly Rae Jepsen, LMFAO, Swedish House Mafia, Bruce Springsteen, Coldplay, Usher, Snoop Dog e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>