Sanremo 2009 è a rischio

di gijno 1

Ancora non inizia e già ci sono rogne per la nuova edizione del Festival di Sanremo..

sanremo

Ancora non inizia e già ci sono rogne per la nuova edizione del Festival di Sanremo.

Non è ancora giunto l’accordo tra la Rai e il comune di Sanremo. Il malumore è culminato in una lettera inviata dal direttore Rai, Carlo Cappon, al sindaco del piccolo comune ligure, nella quale si esprime viva preoccupazione per questo ritardo.

Le cause di questo “intoppo” sarebbero dovute agli scarsi risultati ottenuti dall’edizione 2008 del Festival sanremese. Per questo motivo, la Rai, che non ha intenzione di cambiare città, vorrebbe prolungare la convenzione per tre anni, mentre il comune vorrebbe allungarla dei soliti cinque.

Inoltre la Rai vorrebbe tagliare i costi della manifestazione, avendo pagato lo scorso anno 35 milioni di euro, e vorrebbe eliminare il Dopofestival, che invece Claudio Borea, sindaco di Sanremo, ritiene una vetrina importante per la città.

Gli ascolti del Festival sono in costante ribasso. Questo significa, per la Rai, un surplus di costi non giustificati dalle entrate. A questo punto si mettono in discussione anche cose che erano date per certe, come la conduzione di Paolo Bonolis.


Anche Pippo Baudo, veterano del Festival, è intervenuto in merito alla questione, affermando che “se il Festival non venisse fatto sarebbe una forte perdita. Alla fine un accordo penso che si troverà, Cappon deve fare i conti con le attuali ristrettezze della Rai, ma sono convinto che il Comune capirà.”

Noi rimaniamo in attesa di ulteriori notizie e sviluppi un po’ come la fiction Raccontami.

Gijino

Commenti (1)

  1. io vedo tutti gli anni il festival di sanremo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>