I Black Eyed Peas non si scioglono

di Lucia D Antuono Commenta

Non ci sarà alcun scioglimento dei Black Eyed Peas. La band americana non ha alcuna intenizone di sfaldarsi, ma si tratta di un periodo di pausa dove ogni membro del gruppo può provare a lavorare ad un proprio progetto musicale personale.

C’è un gruppo americano che in questi anni è riuscito sempre ad avere un grandissimo successo. Si tratta dei Black Eyed Peas, un gruppo eterogeneo con voci e stili di musica che si alternano dal pop, al rock e all’hip hop.

I Black Eyed Peas hanno sempre realizzato album davvero molto interessanti e coinvolgenti, ma ora la band si è presa una pò di pausa. E’ da ottobre che circola la notizia che i Black Eyed Peas hanno deciso di fermarsi, si tratta però di una pausa temporanea e non di certo di uno scioglimento.

Fonti vicine alla band però più volte hanno parlato della fine di questo gruppo, causata probabilmetne da incomprensioni tra i vari componenti. Fu la leader Fergie inizialmente a smentire queste voci, dichiarando come ogni membro del gruppo desiderasse dedicarsi personalmente ad un progetto musicale, ma che non ci sarebbe assolutamente mai stata alcuna separazione. Sembra però che qualcuno ancora non voglia credere alle parole dei Black Eyed Peas, tant’è che proprio nelle ultime ore c’è stata una nuova intervista rilasciata questa volta da Will.i.am uno dei cantanti del gruppo che indubbiamente sta ottenendo maggior successo da solista.

Ebbene Will.i.am ha spiegato di come i Black Eyed Peas siano un gruppo che circa ogni due dischi tendono poi a fermarsi, è così che funziona da tempo, questa volta probabilmente ci sarà qualche anno in più prima che si possa realizzare un nuovo lavoro discografico, ma quello che è certo è che il gruppo non si sfalderà. Possono quindi tirare un sospiro di sollievo i vari fan della band che hanno sempre apprezzato la loro grande musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>