Il nuovo album dei Coldplay è ispirato alla crisi

di Lucia D Antuono Commenta

Il nuovo album dei Coldplay, Mylo Xyloto, si ispira alla crisi dei giorni nostri. Chris Martin è stato fortemente influenzato dagli Indignados, che lottano tutt'ora contro una crisi economica che sta distruggendo molte famiglie.

coldplay

Era attesissimo il nuovo album dei Coldplay, uscito pochissimi giorni fa in tutto il mondo. La band inglese è riuscita in questi anni a rivoluzionare il campo musicale, con un sound rock-pop che si è mostrato sin da subito più che travolgente.

Mylo Xyloto è il nuovo album dei Coldplay, un lavoro discografico non semplicissimo al quale la band ha dovuto lavorare duramente. I risultati al momento sembrano ripagare i grandi sforzi dei Coldplay, anche se molto probabilmente questo sarà l’ultimo lavoro discografico della band.

Il leader Chris Martin ha confessato come sia stato faticoso e realmente stressante riuscire a realizzare questo album. Non è un caso infatti che i Coldplay fossero in ritardo per il nuovo disco. Molto spesso da sola la musica non basta, c’è purtroppo quest’oggi una grande crisi che spinge a ripercorrere strade più commerciali, a volte lasciando da parte la vera qualità. Lo sforzo dei Coldplay è stato importante ed è stata proprio questa crisi ad ispirare Mylo Xyloto.

Chris Martin si è dimostrato molto solidale con gli Indignados, è questa grande volontà delle persone di ritrovare la propria dignità economica che ha in gran parte influenzato il nuovo lavoro discografico della band. C’è una forte tematica sociale, una voglia di evadere da questo mondo sempre più critico a livello economico, ma Mylo Xyloto si ispira al sentimento di ribellione di queste persone in lotta per una vita migliore. La crisi spinge l’uomo alla follia, alla ricerca di qualsiasi mezzo possibile per poter sopravvivere e questo fa parte del nuovo album dei Coldplay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>