Smentito il ritorno dei Led Zeppelin

di Stefania Russo Commenta

Sono trascorsi solo un paio di giorni da quando Peter Mensch, manager dei Led Zeppelin, aveva ufficializzato il..

Sono trascorsi solo un paio di giorni da quando Peter Mensch, manager dei Led Zeppelin, aveva ufficializzato il ritorno della band, dicendo che i ragazzi avevano già pianificato alcuni progetti e che, quindi, rimaneva soltanto da trovare un nuovo cantante che potesse sostituire Robert Plant.


Neanche il tempo di consentire alla notizia di fare il giro del mondo che è già arrivata la smentita. Peter Mensch, infatti, con dichiarazioni completamente opposte e contrastanti rispetto a quelle di pochissimi giorni fà ha, senza troppi giri di parole, fatto intendere che i Led Zeppelin sono completamente finiti, non c’è alcuna possibilità di un loro ritorno insieme.

Il motivo di questa tempestiva smentita non è stato reso noto, non si è ancora ben capito cosa sia successo anche se sono in molti a vociferare contrasti tra Peter Mensch e Jimmy Page, restio a seguire le idee e i consigli del manager.


Peter Mensch, tuttavia, nelle sue dichiarazioni ha affermato che il trio ha esaminato alcuni cantanti ma non ha trovato nessuno che potesse sostituire Robert Plant. Questo, quindi, pare sia stato il problema principale.

Evidentemente la band e il suo manager avevano sottovalutato il carisma e la bravura di Robert che, non a caso, alcuni giorni fà, è stato decretato, dai lettori della celebre rivista britannica Planet Rock, la miglior voce rock di tutti i tempi. Un primo posto di tutto rispetto se si pensa che dopo di lui si sono classificati Freddie Mercury al secondo posto e Paul Rodgers al terzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>