Soul System, arriva l’album Back to the future

di Valentina Cervelli Commenta

I Soul System, aka Leslie, Don Jiggy, Joel, David e Alberto dopo aver vinto X Factor lo scorso anno con “She’s like a star” tornano definitivamente sulla scena musicale con “Back to the future” il loro primo album di inediti, disponibile nei negozi ed in digitale da domani 8 settembre.

Il gruppo presenta, all’interno della propria racconta, 11 brani che vanno dal soul al funk passando per l’hip hop, sperimentando in modo particolare per seguire il proprio gusto… e rivederlo in base a ciò che pensano potrebbe piacere in questo periodo. Come loro stessi hanno ammesso nel corso di una recente intervista:

Ci piace sperimentare… Abbiamo preso sonorità degli anni Ottanta e Novanta e ci siamo divertiti a dar loro un vestito nuovo. Siamo legati agli anni Novanta perché fa parte del nostro vissuto: siamo cresciuti con questa musica, i nostri genitori ascoltavano Michael Jackson e abbiamo voluta riadattare quelle sonorità al 2017, dando loro un vestito nuovo. Esprimiamo tutta l’energia, la vivacità e l’allegria con cui ci approcciamo alla vita. E’ un disco eclettico che spazia vari generi ed è quello che piace a noi.

Ed è proprio per questo che l’album, anticipato dal singolo “Liquido” si chiama “Back to the Future” come l’omonimo film con Michael J. Fox. Il disco è in inglese perché è la lingua con la quale i Soul System sostengono di esprimersi al meglio. Buona musica ed un inno all’ìntegrazione: tutti i ragazzi tranne Alberto, sono di origini ghanesi ma nati e cresciuti tra Verona e Brescia. Ecco dove incontrarli:

08/09 La Feltrinelli Torino (Stazione di Porta Nuova – Ore 17.00)
11/09 La Feltrinelli Milano (Piazza Piemonte, 2 – Ore 17.00)
13/09 La Feltrinelli Roma (Via Appia Nuova, 427 – Ore 17.00)
18/09 La Feltrinelli Verona (Stazione Porta Nuova – Ore 17.00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>