“Humanoid” è il nuovo disco dei Tokio Hotel

di Stefania Russo 1

In quest'ultimo periodo abbiamo sentito parlare piuttosto spesso dei Tokio Hotel ma non per quanto riguarda la loro musica. La band infatti..

tokio2

In quest’ultimo periodo abbiamo sentito parlare piuttosto spesso dei Tokio Hotel ma non per quanto riguarda la loro musica. La band, infatti, è finita sulle prime pagine di tutti i giornali dapprima a causa della presunta aggressione da parte del chitarrista Tom Kaulitz nei confronti di una fan e poi per l’aggressione ai danni del batterista Gustav Schaefer.

Questa volta voltà però, finalmente, non si parla dei Tokio hotel per storie di aggressioni ma perchè la band ha appena annunciato il suo nuovo disco intitolato “Humanoid“.


Il nuovo album sarà in tutti i negozi di dischi in autunno, la data precisa non è ancora certa ma si parla del 2 ottobre. A dare l’annuncio del nuovo album è stato proprio il cantante e leader della band Bill Kaulitz che attraverso il suo blog ha annunciato a tutti i fan l’uscita del nuovo disco e il suo titolo.


Un ulteriore conferma della veridicità della notizia, poi, è arrivata dal produttore e autore del nuovo disco David Jost che ha confermato il tutto durante un intervista. Jost ha anche spiegato che disco è stato chiamato “Humanoid” perchè si tratta di una parola che si scrive alla stessa maniera sia in tedesco che in inglese.

La band, infatti, dopo aver pubblicato album che in Germania avevano un titolo e negli altri pesi un altro ha deciso di pubblicare un album che avesse un unico titolo valido per tutti i paesi in cui è prevista l’uscita dell’album.

Oltre al titolo e al periodo di uscita, tuttavia, sul nuovo disco del gruppo non si sà più nulla, non è ancora stata resa nota la tracklist e neanche il titolo del singolo che anticiperà l’album.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>