Gli U2 compongono una canzone per Haiti

di Stefania Russo 2

I volti noti del mondo della musica hanno da sempre mostrato una certa sensibilità verso le persone meno fortunate e nei confronti..

U2

I volti noti del mondo della musica hanno da sempre mostrato una certa sensibilità verso le persone meno fortunate e nei confronti di coloro che per un qualche motivo si trovano a dover affrontare un momento difficile, proprio come la popolazione di Haiti che nonostante sia già sfortunata perchè vive in condizioni di difficoltà si è trovata anche a dover fronteggiare una situazione estremamente drammatica a seguito di un violento terremoto che ha provocato oltre che numerosi morti e feriti anche danni molto gravi.

A favore del popolo di Haiti sono già tante le persone famose che hanno inviato donazioni in denaro, mentre Jay-Z, Swizz Beatz e gli U2 hanno deciso di realizzare una canzone il cui ricavato andrà proprio a favore di questo popolo piuttosto sfortunato.


A rivelare la notizia è stato The Edge il quale durante un’intervista radiofonica ha rivelato che lui e Bono hanno scritto una canzone in pochissime ore, si sono messi al lavoro subito dopo una telefonata ricevuta da Swizz Beatz che parlando anche a nome di Jay-Z ha chiesto se gli U2 avevano voglia di fare qualcosa per le persone di Haiti scrivendo una canzone per un progetto che stavano organizzando. Ovviamente Bono non ci ha pensato due volte e ha subito creato insieme al chiatarrista una canzone che è già stata inviata ai due richiedenti.


Ai fan, dunque, non resta che attendere che questa nuova canzone inizia ad essere commercializzata, non solo per ascoltare l’ultimo pezzo nato dalla mente di Bono Vox e del suo chitarrista ma anche per fornire un ulteriore fonte di sostegno alla popolazione di Haiti.

Durante l’intervista radiofonica The Edge è stato interpellato anche sui progetti futuri degli U2 ma non ha saputo fornire risposta, ha semplicemente detto che le domande che gli sono state poste sono le stesse domande che gli U2 si stanno ponendo da alcune settimane.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>