Intervista agli U2: dopo “No Line On The Horizon” un tour, un musical e un nuovo album

di Stefania Russo Commenta

Il nuovo album degli U2 sta riscuotendo un incredibile successo ed è stabile nella classifica degli album più venduti sin dalla prima..

u2

Il nuovo album degli U2 sta riscuotendo un incredibile successo ed è stabile nella classifica degli album più venduti sin dalla prima settimana successiva alla sua uscita. Ma come ben sapranno i fan del gruppo l’uscita dell’album è stata più volta rimandata tanto che si è andata a creare una interminabile suspense che ha suscitato ancora più curiosità tra il pubblico.

Del resto si sà, gli U2 sono dei veri e propri perfezionisti e di pubblicare un album che non fosse perfetto ai loro occhi non se ne parlava neanche. Tutto ciò è ampiamente testimoniato da un esclusiva intervista pubblicata su Rolling Stone e di cui riportiamo alcuni dettagli.


Gli U2, infatti, avevavno consegnato l’album alla loro casa discografica prima di Natale ma pochi giorni prima ne hanno chiesto la restituzione. Il precedente album, infatti, era stato un vero e proprio successo e la band non poteva rischiare che l’ultimo lavoro si rivelasse un flop o quantomeno non all’altezza del precedente.

Bono ha affermato: “noi siamo come dei venditori porta a porta di canzoni. E io sono un buon venditore solo se credo nel valore di quello che vendo. In più faccio davvero fatica a lasciare la mia famiglia, perché la mia casa è piena di risate e canzoni e bambini. Quindi – se esco di casa per andare a vendere canzoni – devono come minimo essere qualcosa di davvero speciale, no?”.

In realtà dietro a questi continui ripensamenti c’è soprattutto la paura di fallire, la paura che dopo anni di interminabili successi sia arrivato il momento della fine. E’ questo che intende Bono quando quando ha affermato “E poi, c’è l’aspetto più serio della questione. Cioè la paura che questa possa essere la volta in cui il tuo aereo inizia a perdere quota. Ti assicuro che è dura sentirsi sempre in competizione con i migliori talenti del mondo della musica. Però è anche affascinante“.


Il prossimo progetto della band è un lungo tour mondiale e poi, udite udite, un nuovo album. Bono, in realtà, ha già rivelato il titolo che sarà “Songs of Ascent” mentre il primo singolo sarà “Every Breaking Wave“, un brano che fino ai primi giorni di dicembre sembrava dovesse essere incluso in “No Line on the Horizon”.

Prima dell’album però la band si dedicherà ad un altro progetto, un musical basato su 20 canzoni scritte da The Edge e Bono sul supereroe Spiderman. Il musical è provvisoriamente intitolato “Turn up the Dark” e andrà in scena a Broadway il prossimo anno. La regia verrà affidata a Julie Taymor mentre Evan Rachel Wood reciterà nella parte di Mary Jane Watson.

Il desiderio di Bono, tuttavia, è quello di riuscire a convincere Mullen e Clayton a pubblicarlo come un vero e proprio album degli U2. “Se lo facciamo uscire, sarà il nostro più grande successo di sempre, perché contiene alcune delle canzoni più pop che abbia mai scritto” ha affermato Bono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>