Musica in auto con l’App iOS e Android di Sony

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Queste sono le sigle degli autoradio di Sony compatibili con la nuova App Remote: MEX-GS600BT, CDX-GT570UI/GT574UI, MEX-BT4100U, CDX-GT575UI, MEX-BT3100U e CDX-GS500R.

Un’applicazione che permette di collegare il proprio smartphone all’autoradio della macchina in modo tale non solo da riprodurre la musica, ma anche ascoltare in tutta sicurezza gli Sms ricevuti. Succede con la Sony che ha alzato il velo sull’App Remote, disponibile dal prossimo 1 settembre del 2012 sia per iPhone e dispositivi iOS, sia per gli smartphone con il sistema operativo Android.

L’App sarà infatti scaricabile gratuitamente sia dal Google Play, sia dall’App Store. L’App Remote di Sony, quindi, garantisce alla guida sia più sicurezza, sia il massimo del divertimento al fine di godersi sempre ed in ogni momento le proprie colonne sonore e brani preferiti senza dover andare per forza a scegliere tra lo smartphone e l’autoradio.



CASA DEL JAZZ FESTIVAL A ROMA

In accordo con un comunicato ufficiale emesso dalla Sony, l’App Remote permette di tenere tutto sotto controllo con un unico display passando da un brano all’altro semplicemente con un touch. Anche gli Sms, come sopra accennato, alla guida non saranno più motivo di distrazione in auto in quanto potranno essere letti ad alta voce dal proprio impianto audio installato.

CANZONI FESTIVAL SANREMO 2012 SU ZUNE

Il tutto affinché nessun viaggio possa più essere noioso alla guida! Queste sono le sigle degli autoradio di Sony compatibili con la nuova App Remote: MEX-GS600BT, CDX-GT570UI/GT574UI, MEX-BT4100U, CDX-GT575UI, MEX-BT3100U e CDX-GS500R. Per quel che riguarda la lettura vocale degli Sms in auto ricordiamo che questa è disponibile solo per gli smarthpone Android con TTS Engine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>