Nine Inch Nails contro Apple

di Alessandro Bombardieri 2

Apple ha rifiutato un aggiornamento per l’applicazione per iPhone e iPod Touch dei Nine Inch Nails, nota band industrial metal/alternative rock americana.

photo-771222-7712461

Apple ha rifiutato un aggiornamento per l’applicazione per iPhone e iPod Touch dei Nine Inch Nails, nota band industrial metal/alternative rock americana.

L’update non è stato accettato e definito da Apple come “contenente materiale sgradevole” per gli utenti di iPhone e iPod Touch.

Il leader del gruppo, Trent Reznor, ha postato la notizia sul suo canale Twitter dicendo che l’applicazione dei NIN è stata rifiutata da Apple perché contiene materiali sgradevoli, riferendosi a “The Downward Spiral”.


Reznor ha addirittura pubblicato sul sito ufficiale della band l’intera e-mail scritta da Apple così come la sua mail di risposta.


L’applicazione è in disaccordo con la sezione 3.3.12 delle regole dell’SDK Apple il quale vieta contenuti pornografici, osceni, offensivi o più in generale sgradevoli.

nineinchnails

Reznor ha risposto ad Apple come fece con Wal-Mart anni fa (non voleva vendere il cd della band per contenuti poco “gradevoli”) senza peli sulla lingua.

Reznor scrive alla casa di Cupertino dicendo come i suoi standard siano “fottutamente” ipocriti, portando l’esempio della catena Wal-Mart dove fu vietata la vendita del loro cd ma a pochi metri di distanza si poteva tranquillamente comprare il film “Scarface” o il gioco “Grand Theft Auto” dove puoi essere ricompensato per mettere su un giro di prostitute. “Ha senso questo?” si chiede il leader della band.

La cosa assurda secondo Reznor è come il loro album sia disponibile da acquistare sull’iTunes Store ma un’applicazione contenente le loro canzoni sia ritenuta “sgradevole”.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>