Album AC/DC su iTunes

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Con 79,99 euro è possibile acquistare “The Collection”, ovverosia tutti gli album studio, mentre con “The Complete Collection”, a 109,99 euro, si acquistano tutti gli album studio, i live ed il cofanetto.

Tutti gli album interamente masterizzati per iTunes. Sono quelli della band degli AC/DC in accordo con quanto reso noto dalla Apple con un comunicato ufficiale. Trattasi, nello specifico, di ben sedici album studio, quattro live e tre compilation.

Questa la lista completa degli album studio masterizzati e presenti per la prima volta su iTunes: High Voltage, Dirty Deeds Done Dirt Cheap, Let There Be Rock, Powerage, Highway To Hell, Back In Black, For Those About To Rock We Salute You, Flick Of The Switch, 74 Jailbreak, Fly On The Wall, Who Made Who, Blow Up Your Video, The Razors Edge, Ballbreaker, Stiff Upper Lip, Black Ice.



LE 10 MIGLIORI BAND DELLA STORIA DELLA MUSICA SECONDO NOEL GALLAGHER

Questi gli album live degli AC/DC: If You Want Blood You’ve Got It, Live, Live (2 Volume Collector’s Edition e Live At River Plate, mentre le compilation album sono Bonfire, Backtracks audio ed Iron Man 2 soundtrack. Con 79,99 euro è possibile acquistare “The Collection”, ovverosia tutti gli album studio degli AC/DC, mentre con “The Complete Collection”, a 109,99 euro, si acquistano tutti gli album studio, i live ed il cofanetto.

CANZONI PREMIO AMNESTY ITALIA 2012

Nati a Sydney nel 1973, gli AC/DC da 40 anni sono sulla cresta dell’onda. La band ha influenzato fortemente la produzione musicale internazionale di numerosi generi, dal rock and roll al blues rock e passando per l’hard rock e l’heavy metal. In questi anni gli AC/DC sono stati inseriti nelle speciali classifiche all time delle band più importanti della storia della musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>