Guardare l’opera lirica su internet

di Stefania Russo Commenta

Sa oggi per assistere ad un'opera teatrale non sarà più necessario recarsi a Teatro e acuistare dei costosissimi biglietti, lo si potrà fare comodamente..

rigoletto

Da oggi per assistere ad un’opera teatrale non sarà più necessario recarsi al teatro e acquistare dei costosissimi biglietti, lo si potrà fare comodamente da casa e il costo totale non varia a seconda del numero di persone che seguiranno lo spettacolo, tutto questo grazie al sito internet www.operalive.org nato da un’idea di Stefano Mazzonis di Palafrera, direttore generale dell’Opera Royal de Wallonie di Liegi, in Belgio.

Grazie a questo sito internet, dunque, sarà possibile vedere l’opera direttamente dal proprio computer, basta iscriversi al sito e pagare una piccola cifra, ossia quattro euro per vedere lo spettacolo in qualità standard oppure sei euro per vederlo in qualità superiore.


Per gli appassionati è disponibile anche un abbonamento alle tre opere in programma per la stagione 2010, il costo è di 10 euro per la qualità standard o di 15 euro per la qualità superiore. L’utente potrà inoltre scaricare e stampare tutto il materiale inerente all’opera, ossia libretto, biografie degli artisti, informazioni su compositore e opera, etc.


Le opere in programma sono le seguenti:
– 02 febbraio alle 20:00 “I Capuleti e Montecchi” di Vincenzo Bellini, con Patrizia Ciofi e Laura Polverelli per la regia di Cristina Mazzavillani Muti e la direzione di Luciano Acocella.
– 23 marzo alle 20:00 “Rigoletto” di Giuseppe Verdi con Cinzia Forte, Mark Rucker e Arturo Chacon Cruz, diretta da Paolo Arrivabeni per la regia di Philippe Sireuil.
– 11 maggio, “Rita” e “Il Campanello” di Gaetano Donizetti, dirette da Claudio Scimone con la messa in scena di Stefano Mazzonis di Palafrera.

Lo scopo di questa iniziativa è ovviamente quello di rendere accessibile la visione dell’opera lirica a tutti. L’opera acquistata resterà disponibile per 5 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>